Documenti dell’Archivio di Stato per il progetto “Bologna fotografata”

L’Archivio di Stato di Bologna ha sottoscritto una convenzione con la Cineteca di Bologna per la concessione in uso all’interno del progetto Bologna fotografata (https://bolognafotografata.com/​) di alcuni nuclei di materiale fotografico conservati all’interno dei propri fondi documentari.

Nell’ambito di tale collaborazione, sul sito https://bolognafotografata.com/adotta-un-sovversivo/ è stata pubblicata, come fotografia della settimana, una scheda che dà inizio alla galleria dei Sovversivi: una serie di immagini segnaletiche accompagnate da brevissime storie e cenni biografici dei personaggi ritratti. Documenti che provengono dalla serie “Persone pericolose per la sicurezza dello Stato”, un immenso fondo conservato dall’Archivio di Stato di Bologna che testimonia la schedatura politica eseguita dalla Questura fra il 1872 e il 1983. Bologna fotografata vuole in questo modo affiancare l’Archivio di Stato nel progetto “Adotta un Sovversivo“, i cui proventi saranno devoluti al restauro, alla digitalizzazione e al ricondizionamento dell’intero fondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...